• Ambiente e Sicurezza Tel. 04123 86 614
  • Formazione Professionale Tel. 041 50 40 788
  • Medicina del LavoroTel. 041 23 86 606
  • Segreteria e Mepa Tel. 041 23 86 611
  • Credito Tel. 041 23 86 611
  • Contabilità Tel. 041 23 86 620
  • Amminstrazione PersonaleTel. 041 23 86 640
  • SindacaleTel. 041 23 86 700
  • Assicurazione Tel. 041 23 86 611

Il NUOVO MODELLO DELLA CARTELLA DI PAGAMENTO

l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello di cartella di pagamento da utilizzare per i ruoli consegnati agli agenti della riscossione a decorrere dal 1/07/2017, data quest’ultima che ha determinato la soppressione dell’agente di riscossione Equitalia e la sua sostituzione con l’Agenzia Entrate-Riscossione.

 

Il Provv. 14/07/2017 ha approvato il nuovo modello di cartella di pagamento (che sostituisce quello approvato con Provv. 19/02/2016), destinato a rappresentare con maggior dettaglio il contenuto degli atti oggetto di recupero da parte dell’ente di riscossione.

 

Le novità del frontespizio, oltre all’elenco degli enti creditori delle somme in esso contenute, riguardano:
– la sintetica esposizione della causale che ha determinato l’iscrizione a ruolo;
– un prospetto in cui si spiegano la spettanza delle somme all’ente creditore e all’Agente della riscossione.

 

Cosa trovano i debitori nelle nuove cartelle? Come sintetizza l’Agenzia, fin dalla prima pagina si trova l’elenco degli Enti creditori con una sintetica spiegazione della causale che ha originato l’iscrizione a ruolo (ad esempio, controllo Modello Unico, infrazioni codice della strada).

 

Inoltre, un prospetto riepiloga le somme dovute, suddividendole tra quelle che spettano all’Ente creditore e quelle di competenza dell’Agente della riscossione. Un colore diverso identifica ciascun Ente creditore e consente così di distinguere con immediatezza la provenienza del debito (ad esempio, arancione per le iscrizioni a ruolo delle Agenzie fiscali; verde per le iscrizioni a ruolo di Comuni, Regioni).

 

 

 

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento